Ambulatorio Andromeda

Privacy Policy
Problemi col tuo cucciolo ?
Chiamaci: 329 69 75 100

Microchip

Per microchip si intende un transponder delle dimensioni di un chicco di riso biocompatibile ed inerte per la salute nostro animale. Esso va applicato entro e non oltre il secondo mese di vita del proprio animale...

Displasia

La displasia dell'anca è una patologia su base ereditaria di origine non traumatica che si sviluppa durante la crescita. È una patologia multifattoriale caratterizzata da...

Riproduzione

È spesso necessario l’ausilio del Medico veterinario per garantire successo nella riproduzione. In particolare, alcune razze presentano problemi dovuti all’esasperata selezione operata dall’uomo...

Leishmaniosi

La leishmaniosi è una malattia parassitaria causata da protozoi del genere Leishmania riscontrata prevalentemente nei mammiferi (uomo, canidi e roditori), anche se esistono parassiti...

Il nostro ambulatorio:

L'Ambulatorio Veterinario ANDROMEDA è una moderna struttura inaugurata il 13 giugno 2014 adibita alle cure mediche e chirurgiche degli animali da compagnia. È fornito di personale qualificato e attrezzature di ultima generazione ed è gestito da due soci veterinari con la passione per gli animali e per la medicina, i Dottori Antonio Galdo e Antonio Santillo.

Vieni a conoscerci:

Dott. Antonio Galdo (Medico Veterinario, PhD)
Dott. Antonio Santillo (Medico Veterinario)
Dott.ssa Chiara Angelini (Medico Veterinario)
Dott. Antonio Galdo

    Laureato in Medicina Veterinaria presso l’Università degli studi di Teramo nell’anno 2009 con discussione della tesi “Artropatia simil reumatoide in cani affetti da leishmaniosi: quadro clinico-radiografico” e iscritto all’albo dei Medici Veterinari della provincia di Avellino n. 424 dal 2010.

    Fin dai primi anni universitari si dedica alla gestione clinica, preoperatoria e postoperatoria dei pazienti ricoverati presso il Dipartimento di Scienze Cliniche Veterinarie con particolare interesse all’anestesiologia e alla chirurgia, interesse protratto con il Dottorato di ricerca in “Anestesiologia degli Animali e Chirurgia Comparata” patrocinato dall’Università degli Studi di Messina e terminato nel 2013 con la discussione della tesi “Zoletil nella TIVA del gatto: nuovo protocollo”. Ha cooperato con il Parco Nazionale della Majella per interventi di cattura e di traumatologia su diversi animali selvatici; trascorre periodi di aggiornamento e approfondimento presso diverse strutture private e presso le Università degli studi di Bari e di Perugia.

    Nel 2013 consegue l’abilitazione regionale per l’applicazione di microchip e l’abilitazione di veterinario referente per il controllo della displasia dell’anca e del gomito, della lussazione della rotula e di altre patologie scheletriche ereditarie del cane presso la FSA (Fondazione Salute Animale).

    È autore di diverse pubblicazioni scientifiche e continua la sua formazione nell’ambito della clinica dei piccoli animali partecipando a congressi e seminari.

Dott. Antonio Santillo

    Laureato con lode in Medicina Veterinaria presso l’Università degli studi di Teramo nell’anno 2012 con discussione della tesi “Utilizzo di un protocollo TIVA nell’anestesia di campo del bufalo”, è iscritto all’albo dei Medici Veterinari della provincia di Teramo n. 474 dallo stesso anno.

    Fin dai primi anni universitari si dedica alla gestione clinica, preoperatoria e postoperatoria dei pazienti ricoverati e coopera col Parco Nazionale della Majella per interventi di cattura e di traumatologia su animali selvatici.

    Vincitore di contratto per Medico Veterinario nell’ambito della gestione delle emergenze, è stato impiegato dal 2012 al 2014 presso l’Ospedale didattico dell’Università degli Studi di Teramo.

Dott.ssa Chiara Angelini

    Si laurea nel dicembre 2012 presso la Facoltà di Medicina Veterinaria degli Studi di Teramo con un lavoro in parassitologia dal titolo: “Il ruolo della 5-LOX in corso di cyathostominosi equina”; si abilita nel giugno 2013 iscrivendosi all’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Teramo con il n°491.

    Nel 2008, da studente interno presso il Dipartimento di Scienze Cliniche Veterinarie, si dedica al laboratorio, alla medicina interna e alla dermatologia. Successivamente frequenta anche il Dipartimento di Scienze Biomediche Comparate, dove collabora alla messa a punto di un protocollo di ricerca per il dosaggio enzimatico in intestini parassitati. Da laureata frequenta l’Ambulatorio Veterinario Crotti, occupandosi della gestione dei pazienti ricoverati e della quotidianità ambulatoriale.

    Continua il suo interesse per la dermatologia e la clinica seguendo corsi di approfondimento.